Pasta al Forno

pasta al forno
Pubblicato in: Primi Piatti, il 30 gennaio , 2017

Oggi parliamo di primi piatti della domenica e vi presento la regina della domenica: la pasta al forno!  A Napoli  è una tradizione preparare il cosidetto Ruot o Furn (ruoto al forno), tutti aspettano questo momento  per scoprire quale ripieno nasconde.  E’ il classico piatto della domenica che le mamme e le nonne preparano in tutti i periodi dell’anno ed anche io non sono da meno specialmente quando vengono a pranzo le mie nipoti che ne sono ghiotte.Ormai è un appuntamento fisso. Di solito, la pasta al forno napoletana è composta da pasta di semola come rigatoni, penne, insomma formati grossi che raccolgono bene il condimento e tendono a compattarsi bene con gli altri ingredienti. La pasta deve essere scolata prima del tempo di cottura perché durante l’ultima fase al forno scuocerebbe. Tra gli strati di pasta inseriamo strati di polpettine, provola e parmigiano grattugiato. E’ un piatto completo che si prepara in 1000 modi diversi. Immaginate la teglia o il ruoto come un contenitore in cui poter abbinare e inserire qualsiasi cibo. I due modi più diffusi sono sicuramente la pasta al forno bianca in cui si utilizza carne tritata o salsicce sbriciolate amalgamate con formaggio e besciamella, e questa versione al pomodoro.In Sicilia credo di aver mangiato una delle varianti più buone, gli anelletti siciliani che ho già sperimentato tempo fa. Tra i primi piatti al forno è uno dei più semplici e veloci e sopratutto piace a tutti , In fondo si tratta solo di assemblare più ingredienti che si preparano anche in anticipo come le polpette o nel caso della pasta al forno siciliana con le melanzane. E’ molto comoda perché si prepara in anticipo rispetto all’arrivo degli ospiti, basta infornarla 30 minuti prima per fare in modo che la provola si sciolga e compatti tutti gli ingredienti in modo che quando la tagliamo prenderemo un blocco unico da servire. In superficie si creerà  una crosticina un po bruciacchiata che tanto mi piace. Se invece non la preferite proteggete la parte superiore della pasta al forno veloce con un foglio di pellicola di alluminio. Io ne faccio sempre in quantità perchè il giorno dopo è ancora più buona. Diciamo che per la quantità di ingrediente è più un piatto unico che un primo piatto ma la domenica si sa, si mangia di più e noi non ci accontentiamo. Davide preferisce più la pasta al forno con besciamella salsicce e funghi, tra poco posterò anche questa ricetta. Tra le paste al forno di cui ho già pubblicato la ricetta ci sono le lasagne alla bolognese e il sartu di riso Insomma, che siano maccheroni o rigatoni al forno, preparati in questo modo sono sempre buonissimi.

Tempo di preparazione:
0 h e 30 min
Tempo di cottura:
0 h e 40 min
Totale:
1 h e 10 min
Ingredienti per Per una teglia da 20 x 30 (8 persone)

polpette
500 gr. penne
400 gr. provola
1 litro di passata di pomodoro
mezza cipolla piccola
5 cucchiai olio
parmigiano reggiano grattugiato
sale
pepe


Come fare la Pasta al Forno

 

Pasta al forno ricetta

Lessate la pasta di semola avendo cura di scolarla un paio di minuti prima. Spargete sul fondo del tegame la  salsa di pomodoro e il primo strato di penne aggiungendo la provola tagliata a pezzetti

aggiungete le polpette tagliate a pezzi grossolani

e uno strato di sugo al pomodoro

aggiungete un altro strato di pasta

e terminate in superficie con un altro strato di pomodoro

spolverizzate abbondante parmigiano reggiano

infornate a 200° per 40 minuti

sfornate, ecco la crosticina

servite ben calda e buon appetito a tutti!

pasta al forno

Vota la Ricetta!
recipe image
Ricetta
Pasta al Forno
Pubblicato il
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Punteggio Medio
3.51star1star1star1stargray Based on 5 Review(s)
Pasta al Forno ultima modifica: 2017-01-30T19:23:50+00:00 da Rosaria D'Orio
Ti è piaciuta la Ricetta? Condividila
Share on Facebook
Facebook
12Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.